Riserva Naturale Dello Zingaro

A soli pochi chilometri da Case Playa Balestrate nel tratto di costa che va da San Vito Lo Capo a Castellammare del Golfo, sette chilometri di natura incontaminata dove vivono e nidificano i rapaci, si estende la , una delle più famose d’Italia; chi desidera immergersi in una natura senza tempo, dove passato e presente si fondono armoniosamente, non potrà fare a meno di visitarla.
Gli antichi greci e i latini la chiamavano Cetaria per l’abbondanza dei tonni che si incontravano nelle sue acque.
Partendo da Case Playa, in auto, si giunge in 10 minuti all’ingresso Sud della Riserva.
Prezzi ingresso:

il biglietto costa 5 € – Ridotto: 3 € (ragazzi da 11 a 14 anni) – Speciale: 1 € (scolaresche )
Gratuito: bambini fino a 10 anni e cittadini italiani età superiore ai 65 anni

La prima spiaggia che si incontra entrando dal lato Nord è la più grande della Riserva dello Zingaro ed anche la più frequentata, in estate. La Tonnarella dell’Uzzo, premiata in passato dai turisti, in un sondaggio fatto da Skyscanner, si raggiunge in pochi minuti a piedi partendo dalla biglietteria.
Se, invece, avete voglia di camminare o volete trovare una caletta meno affollata e godervi i gli angoli più nascosti di questa meravigliosa costa, non dovete fare altro che raggiungere le altre calette: Cala Torre dell’Uzzo , Cala Marinella, Cala Beretta, Cala della Disa, Cala del Varo, raggiungibile mare, e Cala della Capreria, vicinissima a Scopello.Scarica la nuova cartina della riserva naturale orientata zingaro con tutti i sentieri e i punti di maggiore interesse da poter visitare ! cartina_2018

WhatsApp us